Home » AppuntaEventi, In Provincia

27 maggio, Pro-Muoviamo l’arte verso l’Europa 2020

19 maggio 2014 15:26

Martedì 27 maggio in Piazza Umberto I a Poggiardo alle ore 19.30 il Liceo Artistico “Nino Della Notte” di Poggiardo diretto dal Dirigente Scolastico Luigi Martano, istituto capofila della rete composta dai Licei Artistici I.I.S.S. “E. Giannelli” di Parabita diretto dal Dirigente Scolastico Cosimo Preite, I.I.S.S. “E. Vanoni” di Nardò diretto dal Dirigente Scolastico Maria Rosa Rizzo, Istituto Comprensivo Statale Poggiardo, Spongano, Ortelle e Surano diretto dal Dirigente Scolastico Ubaldo Cursano e l’Istituto Alberghiero di Otranto, in collaborazione con la Città di Poggiardo, presenta la manifestazione “Pro-Muoviamo l’arte verso l’Europa 2020”.

ponL’evento, con la direzione artistica e la conduzione di Monia Palmieri, rientra nel progetto PON 4 ALL istituito dall’ Ufficio Scolastico Regionale della Puglia e prevede momenti dedicati alla moda, spazi dedicati alla musica, alla danza classica, contemporanea e l’allestimento di alcuni stand con produzioni artistiche, tutto realizzato dagli studenti grazie ai finanziamenti europei.
Ospiti della manifestazione, che andrà in diretta streaming su www.irdm.it, il sarto Angelo Inglese e lo scultore Enrico Muscetra.
La Puglia e la scuola pugliese hanno saputo intercettare numerosi finanziamenti provenienti dall’Unione Europea grazie alla programmazione PON- FSE e FESR che hanno permesso alle scuole di infrastrutturarsi con laboratori multimediali, realizzare stage all’estero e migliorare la didattica e l’offerta formativa.
Per onorare questi risultati le scuole pugliesi si sono organizzate nell’ambito del progetto PON 4 ALL per presentare i risultati conseguiti e gli obiettivi da perseguire entro il 2020 per la costruzione di una società intelligente , basata sulla conoscenza, sostenibile, per la conservazione dell’equilibrio naturale e coesa per la costruzione dell’Europa dei cittadini.
I licei artistici festeggeranno l’Europa il 27 maggio a Poggiardo con l’arte e le suggestive atmosfere coreutiche e musicali: questi gli ingredienti di “Pro-Muoviamo l’arte verso l’Europa 2020”. Da non perdere. Ingresso gratuito. (cs)